L’importanza di mettersi in gioco

10 agosto 2018

Non è facile entrare in contatto con una cultura differente come quella karimojong, ma noi, ragazzi del Vieni&Vedi 2018, abbiamo deciso di metterci in gioco aprendoci a persone che sembrano così lontane dal mondo a cui siamo abituati. Usciti dalla nostra comfort zone, siamo entrati nella realtà di tre ragazzi con storie totalmente differenti. Condividendo le nostre esperienze abbiamo realizzato quanto l’infanzia sia un’incognita per chi vive e cresce qui. Non meno facile è stato venire a contatto con persone malate di HIV. Queste, destinatarie del progetto “Choose life home base care”, ci hanno accolto nelle loro abitazioni, raccontandoci quanto sia complicato affrontare una malattia del genere in un ambiente che tende a escludere e discriminare.

IMG-20180810-WA0000

Queste esperienze ci hanno catapultato in una realtà completamente diversa dalla nostra, ma, nonostante questo la nostra disposizione ad aprirci e ad ascoltare ci ha permesso di creare un terreno comune con questa gente, sul quale realizzare un’esperienza di scambio e condivisione indimenticabile.

I ragazzi del Vieni e Vedi 2018

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...